Arseniy Shkaptsov
Separatore

Arseniy Shkaptsov

Pubblicato 13 Novembre 2020 da EuroMusic in Artisti, Direttori d'orchestra, Legni, Orchestre e Ensemble

Arseniy Shkaptsov è fagottista e direttore d’orchestra russo. È coinvolto sia nel jazz che nella musica classica e mira a rafforzare la diversità e riunire culture e tradizioni attraverso la musica.Nato nel 1993 in una famiglia di musicisti, Arseniy è cresciuto con la musica. All’età di undici anni, Arseniy iniziò a suonare il fagotto e solo due anni dopo fu ammesso alla “Scuola Centrale di Musica del Conservatorio Tchaikovsky di Mosca”, dove studiò sotto la guida esperta del professor Stanislav Katenin. In qualità di giovane musicista dedicato, Arseniy è stato sostenuto dalle Fondazioni internazionali di Vladimir Spivakov e Yuriy Rozum. Grazie a queste basi, ha avuto l’onore di esibirsi in numerose prestigiose sale da concerto in Russia e all’estero. Da giovane studente, ha vinto anche una serie di concorsi internazionali e ha ottenuto numerosi titoli. Nel 2011, dopo aver vinto uno dei più importanti concorsi per giovani musicisti “Concertino Praga”, si è esibito come solista con “Prague Radio Symphony Orchestra “nella sala“ Rudolfinum ”. Nello stesso anno è stato ammesso al Conservatorio della Svizzera Italiana nella classe del M ° Gabor Meszaros ed è stato sostenuto da numerose fondazioni di beneficenza. Durante i suoi studi in Svizzera ha maturato una vasta esperienza sia come solista che come musicista orchestrale, collaborando con grandi musicisti come Kurt Masur, Kristian Jarvi, Mikhail Pletnev, Ennio Morricone, Daniel Schnyder, Martin Kuuskmann, Mario Venzago, Alexandr Vedernikov, e Xian Zhang; e far parte di orchestre come la “Baltic Sea Philharmonic”, “Orchestra della Svizzera italiana”, “Kammerphilharmonie Graubuenden”, “Basler Festival Orchestra”, “Symphonische Orchester Zürich” e “International Regions Orchestra” .Arseniy ha una musica attività sui più grandi festival di musica classica come “Usedom Music Festival”, “Schleswig-Holstein”, “Beethovenfest”, “Rheingau musik festival” “Sommerfest Bad Kissingen” ecc. Oltre alla musica classica, Arseniy ha un grande interesse per la musica contemporanea, lavorando con ensemble come “Studio for new music ensemble”, “900 presente” e “Boswil” e con i direttori Arturo Tamayo, Nagy Szolt e Vladimir Tarnopolskiy. È ugualmente interessato alla musica jazz, suonando con le band jazz-funk “The Sharp Shock”, “Romano Jazz Quartet” e “Yellow Shoes band”.
Oltre ad essere un abile fagottista, Arseniy è un abile direttore d’orchestra. Ha preso le sue prime lezioni di direzione d’orchestra con suo padre, che è il direttore principale dell ‘”Orchestra Filarmonica della città Governorof Orel” e ha studiato con il leggendario metodo Ilya Musin. Nel corso degli anni universitari ha dimostrato spiccate doti di leadership e ha organizzato numerosi concerti come direttore e direttore di diversi ensemble e progetti diversi, infatti nel 2017 ha perseguito il suo obiettivo di riunire musicisti solisti di diversa estrazione dando vita nuovo progetto, noto come “United Soloists”. Lo scopo del progetto è riunire i migliori giovani artisti solisti di tutto il mondo in un’unica orchestra che promuove culture e tradizioni diverse attraverso la musica e la danza. Tuttavia, l’obiettivo principale sarà quello di scoprire e promuovere i nuovi talenti dell’industria artistica. Come fagottista, Arseniy ha partecipato e vinto numerosi concorsi, come il “Concorso per artisti di fiati tutto russo” (Oryol, Russia. 2 ° premio, 2005 ); “Silver Kamerton” (Oryol, Russia. 1 ° premio, 2006); “New Names” (Mosca, Russia. Diploma, 2008); “Concertino Praha” (Praga, Repubblica Ceca. 1 ° premio, 2010.); “Concorso Internazionale di fagotto, Rossini” (Pesaro, Italia, Diploma. 2012); “Citta di Chieri” (Chieri, Italia. 2 ° premio, 2012); “Oldenburg International Competition” (Oldenburg, Germania. Mezzo finalista, 2013); “Ard competition” (Monaco, Germania. Passato turno preliminare, 2013.); “Prague Spring Competition” (Praga, Repubblica Ceca. Semifinalista, 2014); e “Musikwettbewerb Dienemann-Stiftung” (Lucerna, vincitore, 2016). In qualità di direttore Arseniy ha diretto: “Oryol Govern Symphony Orchestra” (Russia), RusePhilharmonic (Bulgaria), “Teatro Cantu” (Italia), Baltic Sea Philharmonic (Germania Attualmente Arseniy sta sviluppando la sua carriera di direttore d’orchestra mentre continua la sua carriera di fagottista. Nel 2018 esce l’album “Canon” con il gruppo “The Sharp Shock” e ad agosto è prevista l’uscita dell’album “Bassoonova” con musiche di A. Jobim.

 

 

BiographyArseniy Shkaptsov is Russian bassoonist and conductor. He is involved in both jazz and classical music and aims to strengthen diversity and bring together cultures and traditions through music.Born in 1993 into a family of musicians, Arseniy was raised with music. At the age of eleven, Arseniy began playing the bassoon and was admitted just two years later to the “Central Music School of the Tchaikovsky Conservatory of Moscow,” where he studied under the expert guidance of Professor Stanislav Katenin. As a dedicatedyoung musician, Arseniy was supported by the International Foundations of Vladimir Spivakov and Yuriy Rozum. Thanks to these foundations, he had the honor of performing in numerous prestigious concert halls in Russia as well as abroad. As a young student,he also won a range of international competitions and has been awarded many titles.In 2011, after winning one of the most important competitions for young musicians “Concertino Praga,” he performed as a soloist with “Prague Radio Symphony Orchestra” in the “Rudolfinum” hall. In the same year he was admitted to the Conservatory of Italian Switzerland in the class of Maestro Gabor Meszaros and has been supported by many charitable foundations. During his studies in Switzerland he has gained vast experience both as a soloist and an orchestral musician, collaborating with great musicians such as Kurt Masur, Kristian Jarvi, Mikhail Pletnev, Ennio Morricone, Daniel Schnyder, Martin Kuuskmann, Mario Venzago, Alexandr Vedernikov, and Xian Zhang; and being a part of such orchestras as the “Baltic Sea Philharmonic”, “Orchestra della Svizzera italiana”, “Kammerphilharmonie Graubuenden”, “Basler Festival Orchestra”, “Symphonische Orchester Zürich”, and “International Regions Orchestra”.Arseniy has a music activity onbiggest classical music festivals such as “Usedom Music Festival”, “Schleswig-Holstein”, “Beethovenfest”, “Rheingau musik festival” “Sommerfest Bad Kissingen” etc.In addition to classical music, Arseniy takes great interest in contemporary music, workingwith ensembles such as “Studio for new music ensemble”, “900 presente”, and “Boswil,” and with conductors Arturo Tamayo, Nagy Szolt, and Vladimir Tarnopolskiy. He is equally interested in jazz music, playing with the jazz-funk bands “The Sharp Shock”, “Romano Jazz Quartet”, and “Yellow Shoes band”.
In addition to being an accomplished bassoonist, Arseniy is a skilled conductor. He took his first lessons in conducting with his father, who is the chief conductor of the “Philharmonic Orchestra of the Governorof Orel city” and studied with the legendary Ilya Musin method. Throughout his university years, he has demonstrated strong leadership skills and has organized many concerts as a conductor and director of several different ensembles and projects.In fact, in 2017 he pursued his aim of bringing solo musicians of different backgrounds together by giving birth to a new project, known as the “United Soloists.” The purpose of the project is to unite the best young solo artists from all over the world into one unique orchestra that promotes different cultures and traditions through music and dance. However, the main objective will be to discover and promote the new talents of art industry.As a bassoonist, Arseniy participated in and won numerous competitions, such as the “All-Russian Woodwinds Performers Competition” (Oryol, Russia. 2nd prize, 2005); “Silver Kamerton” (Oryol, Russia. 1st prize, 2006); “New Names” (Moscow, Russia. Diploma, 2008); “Concertino Praha” (Prague, Czech Republic. 1st prize, 2010.); “International Competition of bassoon, Rossini” (Pesaro, Italy, Diploma. 2012); “Citta di Chieri” (Chieri, Italy. 2nd prize, 2012); “Oldenburg International competition” (Oldenburg, Germany. Half finalist, 2013); “Ard competition” (Munich, Germany. Passed preliminary round, 2013.); “Prague Spring Competition” (Prague, Czech Republic. semi-finalist, 2014); and “Musikwettbewerb Dienemann-Stiftung” (Luzern, winner, 2016).As a conductor Arseniy has conducted:“Oryol Govern Symphony Orchestra” (Russia), RusePhilharmonic (Bulgaria), “Teatro Cantu”(Italy), Baltic Sea Philharmonic (Germany).Currently, Arseniy is developing his career as a conductor while continuing his career as a bassoonist. In 2018 he released the “Canon” album with the group “The Sharp Shock” and in August the release of the album “Bassoonova” with music by A. Jobim is scheduled.

Il Direttore di Euromusic Classica, il M° Marcello Appignani s esprime il suo pensiero: “…Eccellente musicista il M° Arseniy Shkaptsov, nel duplice ruolo di fagottista e direttore d’orchestra. La classe di questo giovane artista emerge alta sia alla direzione d’orchestra, con una conduzione attenta e sentita, sia al fagotto con il quale sembra dialogare con un vecchio amico conoscendone tutti i pregi e i difetti. Davvero interessante anche il CD con lo strumento che esce – forse per la prima volta – dai consueti ambiti classici per entrare di prepotenza ma sublimalmente addirittura nella bossa nova, con una ricchezza di timbri e sfumature incredibili per un fagotto tanto da farlo sembrare un sassofono. Inutile parlare del curriculum che, per un giovane musicista, è già pieno di vari e importanti studi, attività, premi e riconoscimenti…”


REPERTORIO

Haydn, Symphonies 101, 102, 103, 104

W.A. Mozart – Symphony No.36, No.39, No 40 Die Zauberflöte, Overture

L. van Beethoven – Symphonies No.1,2,3,5,7

Ouvertures: Egmont, Prometheus, Fidelio, Eleonore

F.Schubert – Symphony No.5

J.Sibelius – Valse triste, Finlandia.

S.Prokofiev – Symphony No.1

César Franck Symphony in d minor

Liszt, Les Préludes

Bernstein, Symphonic Dances from West Side Story

Debussy, Prélude à l’après-midi d’un faune, Nocturnes, Petite Suite

Bartók, Concerto for Orchestra

I.Stravinsky – Firebird suite 1945, Le stoire du soldat

P.Tchaikovsky – Andante cantabile, Symphony No.4, Symphony No.5, Capriccio Italien, Piano Concerto No1, No2, Serenade for strings.

Brahms – Symphony No.1, No.4 Hungarian Dances

Mendelssohn, The Hebrides, Overture op. 26, Symphony no. 4

Dvořák, Symphony no. 8 in G Major

R. Strauss, Don Juan, Also sprach Zarathustra

Elgar, Enigma Variations

Mahler, Symphony no. 1, Symphony no. 2

Ravel, Ma Mère L’Oye, Bolero, Rapsodie Espagnole

Johann Strauss, Der Zigeunerbaron, Overture

S. Barber, Adagio for strings

B. Britten, Simple Symphony

R.Korsakov – Sheherezade

Grieg – Piano concerto

Grieg – Per Gynt, Holdberg suite

Weber – Ouvertures: Oberon and Freischütz.

Schumann – Symphony no. 1

Schubert, Symphony no. 5

Shostakovich – Symphony No.7



 

Separa dai commenti

Altri artisti correlati a questa categoria, da poter visionare e scegliere

Altri artisti correlati a questa categoria, da poter visionare e scegliere

  • Il Quinteto Porteño, composto da Nicola Milan (fisarmonica), Daniele Labelli (pianoforte), ...
  • Il Quartetto a plettro HATHOR, unica formazione stabile nel suo genere ...
  • “ Pianista – Compositore – Arrangiatore e Direttore d’Orchestra “ * Inizia ...
  • 3ab
      L’Ensemble da Camera “Giglio Armonico” nasce nel 2012 con l’intento di ...
  • Cinque cantanti-pianisti, opera, musical e celebri melodie italiane, questo è KOR. ...

Altri artisti correlati a questa categoria, da poter visionare e scegliere

  • Davide Casali nato a Trieste il 17/08/1970, diplomato al Conservatorio di ...
  • Arseniy Shkaptsov è fagottista e direttore d'orchestra russo. È coinvolto sia ...
  • Giovanni De Luca, saxofonista, si è laureato con il massimo dei ...
  • Mantva Flute Quartet  è un Ensemble formato da musicisti professionisti, nato ...
  • Docente di Clarinetto presso il Liceo Musicale di Vasto (CH), ha ...
  • Facebook