Alessandra Albo
Separatore

Alessandra Albo

Pubblicato 24 Luglio 2023 da EuroMusic in Artisti, Direttori d'orchestra, Senza categoria

Direttore d’orchestra

Alessandra Albo (Roma, 1968)
si diploma in violino e in musica da camera presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma svolgendo successivamente attività concertistica con numerose orchestre da camera e, sia in Italia che all’estero, in diverse formazioni: quartetto con flauto, quartetto d’archi, trio e duo con pianoforte.
In particolare, ha svolto attività concertistica con il quartetto con flauto Palm Court con il quale ha, tra l’altro, inaugurato la stagione concertistica al teatro Olimpico di Vicenza nel 2003 ed eseguito più volte l’integrale dei quartetti mozartiani, e con il quartetto d’archi Palm Court.

Ha studiato Strumentazione per banda con Carlo Pirola e Composizione con Ada Gentile, Francesco Telli ,Vittorio Fellegara e Nazario Bellandi che le ha dedicato, quale una tra i migliori allievi, le proprie Variazioni per organo; a questi studi ha affiancato quelli di canto con Lidia Vuch e Giuseppe Piccillo, con il quale ha studiato anche Direzione di coro.
Si è infine brillantemente diplomata in Direzione d’orchestra presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano con Vittorio Parisi.
Si è perfezionata in Direzione d’orchestra con Massimo Pradella, Aldo Ceccato, all’Accademia Pescarese con Donato Renzetti, alla Accademia Chigiana di Siena con Gianluigi Gelmetti risultando finalista al concorso “Franco Ferrara”.
Si è perfezionata inoltre in Direzione di Orchestra di fiati con Thomas Briccetti, Lorenzo Della Fonte, Eugene Migliaro Corporon, Thomas V. Fraschillo, Angelo Bolciaghi.
Ha diretto l’Orchestra da camera di Siena, l’Orchestra del conservatorio “G. Verdi” di Milano, l’Orchestra sinfonica di Pescara, l’Orchestra di Belluno e Feltre, l’Orchestra “I pomeriggi musicali” di Milano, l’Orchestra sinfonica di Sofia, l’Orchestra “Guido Cantelli” di Milano, l’Orchestra da camera barocca di Bergamo, L’Orchestra d’archi di Bergamo, l’Orchestra del Tigullio, l’Orchestra da camera “Filarmonia”, l’Orchestra sinfonica di Ploiesti (Romania), la “Danubia Orchestra” (Ungheria).

Ha pubblicato per la Dicorato Edizioni Musicali la “Sinfonia in Do M.” di Gaetano Donizetti: trascritta per orchestra di fiati dal pianoforte, è stata eseguita, tra le altre esecuzioni, il 6 gennaio 2012 al Teatro “G. Donizetti” di Bergamo; ha pubblicato inoltre articoli didattici per la rivista “Brescia Musica”.

Abilitata all’insegnamento dell’educazione musicale negli Istituti superiori di I e II grado e specializzata con il massimo dei voti nel sostegno alle classi con portatori di handicap presso l’Università Bergamo, ha svolto attività didattica presso scuole statali sia medie che superiori.

Nel luglio del 2008 si è specializzata in “Gestione ed organizzazione nelle scuole di musica”, essendo stata ammessa a frequentare il relativo corso a numero chiuso, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, presso la Scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo (CN).

Avendo conseguito con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di secondo livello per l’insegnamento dello strumento musicale nelle Scuole Secondarie è stata titolare, dal 2011 al 2021, della cattedra di violino presso la Scuola Secondaria di primo grado ad indirizzo musicale “Donadoni” di Bergamo.

Nel luglio 2009 ha vinto la selezione indetta dall’Associazione “Corpo musicale S. Cecilia” di Besana Brianza, organizzatrice del prestigioso Festival Bandistico Internazionale della Brianza, per ricoprire il posto di Maestro della Concert Band, della formazione giovanile, di Direttore artistico del Festival.

Ha collaborato stabilmente con la redazione del sito Mondobande.it (www.mondobande.it), uno dei portali più attivi e letti sia in Italia che all’estero sul mondo bandistico e degli ensembles di fiati.

In qualità di musicologa ha redatto programmi di sala per la stagione concertistica 2013/2014 dell’orchestra “I Pomeriggi Musicali” di Milano.

Docente di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano per l’anno accademico 2013/2014, ha successivamente insegnato, presso il medesimo Conservatorio, Metodologia per l’insegnamento strumentale degli archi.

E’ idonea e inserita regolarmente nelle graduatorie di Istituto presso i Conservatori di musica italiani che hanno esposto il relativo bando dall’estate del 2015 per l’insegnamento di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale e Musica da Camera.

Con nomina del Provveditore agli studi di Bergamo, è stata coordinatore, maestro concertatore, arrangiatore e Direttore Musicale dell’Orchestra Provinciale delle SMIM di Bergamo, formata dai migliori allievi delle SMIM bergamasche selezionati tramite audizione e dell’Orchestra Giovanile di Bergamo.
Nell’anno scolastico 2016/2017 le viene assegnato, dall’Istituto presso il quale insegna, il bonus premiale “per la qualità della sua docenza e i risultati ottenuti con gli allievi”.

Nel 2018 è vincitrice del concorso indetto dal MIUR per l’insegnamento di Teoria, Analisi e Composizione presso i Licei Musicali, prima in graduatoria con punteggio 100/100; nel 2019 è vincitrice del concorso indetto dal MIUR per l’insegnamento del Violino presso i Licei Musicali, prima in graduatoria con punteggio 100/100.

Nell’anno scolastico 2021/2022 ha insegnato Musica presso l’Istituto Superiore “Oscar Arnulfo Romero” di Albino, dove ha formato e diretto il coro di Istituto che ha vinto il secondo premio al concorso internazionale “Serate Italiane in Russia” (Tula, Federazione Russa, 25 Maggio 2022).

Dal 1 settembre 2022 è titolare, quale vincitrice di concorso, della cattedra di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale “Paolina Secco Suardo” di Bergamo.

E’ risultata vincitrice dei seguenti concorsi nella categoria “Direzione d’ Orchestra”:

Dicembre 2023:
Dear Third Prize Winner,

We would like to congratulate you on your Prize and let you know that you have been selected as the winner of the “Vienna New Year’s Concert” International Music Competition`23.

We invite you to our award ceremony for your Certificate to be held on Wednesday, January 10, 2024, at the


Wiener Musikverein,
1010 Wien, Musikvereinsplatz 1

The award ceremony will start at 7.30pm.”

Settembre 2023
“Universal star music competition” Platinum prize with special prize

(for winning extraordinary technique special star; this award is given to an artist who has demonstrated a mastery of their instrument or voice, showcasing a level of technical skill that is above and beyond the norm).


“World Classical Music Awards” (Platinum prize);
“Vivaldi International Music Competition” (First prize with excellence nomination);
“Bach International Music Competition” (Absolute first prize);
“Music and Stars Awards” (Gold star prize);
“World grand prix – International Music Contest” (First prize);
“International Artists Competition” (Third prize);
“Franz Schubert International Music Competition 2023” (Platinum prize with special nomination for outstanding technique);
“New York Classical Music Competition” ed. 2023 (First prize);
“Beethoven International Music Competition” (Platinum prize with special award for “virtuosic performance”)
“Global Genius Music Competition” (Platinum prize);
“Best Classical Musicians Awards” (Platinum prize);
“European Classical Music Awards” (Platinum prize with special prize “as the player who achieved the highest score to represent Italy in the 2023 European summer music competition”)

Di lei hanno scritto:

“E’ una musicista ben preparata sia tecnicamente che musicalmente…” (Vittorio Parisi, Direttore d’Orchestra e docente titolare di Direzione d’Orchestra al Conservatorio “G.Verdi” di Milano)

“…dimostra notevoli doti di musicalità ed impegno professionale…” (Guido Salvetti, critico musicale e musicologo, già Direttore del Conservatorio “G. Verdi” di Milano)

“…Ha dimostrato in più occasioni le sue qualità direttoriali a capo di formazioni orchestrali della città di Milano distinguendosi per padronanza tecnica, maturità interpretativa e capacità professionali…” (Leonardo Taschera, Direttore d’Orchestra, già vincitore del concorso internazionale di Direzione d’orchestra “Mitropoulos” di Atene, già Direttore del Conservatorio “G. Verdi” di Milano)

“Posso testimoniare della notevole professionalità di questa musicista formata in studi accademici completi e dotata di naturale istinto direttoriale e di un carattere molto serio, costante ed equilibrato”. (Massimo Pradella, Direttore d’ orchestra)

“I hope your music making continues to grow and prosper. You are a special talent”. (Eugene Migliaro Corporon, Direttore del North Texas Wind Symphony)

Il pensiero del M° Marcello Appignani Direttore Artistico di Euromusic Classica: “Talentuosa direttrice d’orchestra, Alessandra Albo si contraddistingue per il gesto elegante e armonioso, ricco di messaggi, per cui gli orchestrali la assecondano in modo eccellente. Gli ottimi studi e premi conseguiti la pongono sul podio dei direttori d’orchestra”.
Separa dai commenti

Altri artisti correlati a questa categoria, da poter visionare e scegliere

  • Gabriele Giunchi è nato a Bologna nel 1985. Nel 2012 si ...
  • Mantva Flute Quartet  è un Ensemble formato da musicisti professionisti, nato ...
  • Per Elisa Malatesti la musica è una passione e una professione. ...
  • Duo pianistico BARBARA & CLAUDIA il duo pianistico composto da Barbara Cattabiani ...
  • fgp_9344_2
    Nato a Foggia il 9 febbraio 1972, si trasferisce presto a ...
  • Facebook