ENSEMBLE GIGLIO ARMONICO
Separatore
3ab

ENSEMBLE GIGLIO ARMONICO

Pubblicato 13 maggio 2015 da EuroMusic in Artisti, Orchestre e Ensemble

 

logo

L’Ensemble da Camera “Giglio Armonico” nasce nel 2012 con l’intento di scoprire e approfondire il vasto repertorio della musica strumentale barocca.
Questo stile infatti, propone diversi tipi di scrittura e suggestioni creando effetti magici in cui il pathos e la serenità si alternano in un percorso alquanto
curioso e coinvolgente.
La flessibilità e diversità timbrica dell’ensemble risulta essere così formata:

Flauti: Elisa Ghezzo e Michele Gianquinto;
Clavicembalo/Organo: Roberto Bacchini;
Soprano: Alessandra Molinari;
Violoncello: Ruta Tamutyte.

Il Giglio Armonico svolge regolare attività concertistica in tutta la provoncia di Varese e di recente si è esibito anche nel resto d’Italia:
Bagni di Lucca (LU), Pedenosso (SO), Manarola (SP) (5 terre), Pescia (PT).
Di prossima realizzazione sarà un CD che conterrà triosonate di autori come: Handel, Vivaldi, Pepusch e Quantz.

I nostri Curriculum
roberto-bacchini-organoRoberto Bacchini organo

Si è laureato con il massimo dei voti presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra in Milano nel Magistero in Canto Gregoriano. Ha studiato Organo sotto la guida dei maestri Franco Castelli ed Emanuele Vianelli. Nel 2014 ha conseguito presso l’Università di Musicologia di Cremona la seconda laurea in “Educazione Musicale” per l’insegnamento nelle Scuole Statali. Compositore di musica vocale, strumentale e corale, Roberto ha pubblicato diverse raccolte di musica sacra edite dalle Case Editrici: Rugginenti, Sonitus e Armelin Edizioni. È fondatore e direttore dell’Orchestra Poseidon di Varese, con la quale ha tenuto numerosi concerti, collaborando con nomi di fama internazionale quali: il contrabbassista Giuseppe Ettorre (primo contrabbasso della Scala di Milano), il violinista Guido Rimonda, il contrabbassista Piermario Murelli (primo contrabbasso del Teatro Regio di Parma) e la soprano Barbara Frittoli. E’ Organista titolare dell’Organo Mascioni Op. 379 presso la Collegiata di San Provino ad Agno (CH). Svolge regolarmente attività di docente di Educazione Musicale di base presso la Scuola Media Statale e docente di Esercitazioni Orchestrali presso il Liceo Musicale “R. Malipiero” di Varese. Nel 2006 ha pubblicato con la Casa Editrice Nuovi Autori un libro di poesie intitolato Riflessi. Nel 2010 ha seguito il Masterclass di “Formazione, gestione e organizzazione delle scuole di musica” tenuto dal Dott. Marco Aceti, organizzato dal Comune di Varese. Svolge regolarmente attività concertistica con diverse formazioni cameristiche e orchestrali.


alessandra-molinari-sopranoAlessandra Molinari soprano

partecipato a numerosi corsi di perfezionamento e collaborato con il coro filarmonico del Teatro alla Scala di Milano. Nel 1998 ha rappresentato l’Italia al Kyoto International Festival in Giappone. Ha debuttato a Bergamo nella “Rita” di Donizzetti, cantato ne “I promessi sposi” di Ponchielli (Lucia); in qualità di solista nell’ultima messa del millennio celebrata a Milano dal Cardinal Martini e nelle fantasie corali di Beethoven nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano. Vincitrice di concorsi (primo premio Festival di Portogruaro,1999); borse di studio (Città di Conegliano, 1998 e Fondazione Cini, Venezia 2000). Dal 1998 collabora con il M° B. Casoni curando la tecnica vocale delle Voci bianche del Teatro alla Scala e del Conservatorio di Milano, tecnica vocale di cui è docente dal 2002.


elisa-ghezzo-flautoElisa Ghezzo flauto

Si è brillantemente diplomata in flauto sotto la guida del M° M.Valentini presso il conservatorio G.Nicolini di Piacenza. Svolge attività concertistica sia come solista sia in formazioni da camera, ottenendo ottimi risultati in concorsi musicali, sia in formazioni orchestrali, collaborando con diverse orchestre esibendosi anche in sale prestigiose, quali il Teatro del Vittoriale (Bs), il Teatro Regio di Torino, il Teatro Sociale di Como e il Teatro Coccia (No). Ha seguito corsi sia di perfezionamento nel proprio strumento (con i maestri G.Cambursano, M.Valentini), sia orchestrali, facendo parte di laboratori orchestrali nei corsi di Ripatransone (AP) e Lanciano (CH), di musica da camera e di musica contemporanea. Al momento sta completando il biennio di specializzazione presso il conservatorio di Novara. Successivamente si è interessata alla direzione, seguendo i corsi di L.Dellafonte, D.Carnevali. F.Cesarini L.Pusceddu, A.Bolciaghi, J.R.P. Villaplana per quanto riguarda il repertorio di orchestra di fiati e con P.Gelmini per l’orchestra sinfonica. E’ direttore artistico della Filarmonica Indunese di Induno Olona (Va) e del Corpo Musicale Città di Tradate (Va), nonchè direttore della Civica Scuola di Musica di Tradate (Va). Collabora in veste di direttore con l’orchestra Concentus Europae (Va) e con la Pegasus Chamber Orchestra (Mi). Svolge attività di insegnamento in numerose scuole di musica.


michele-gianquinto-flautoMichele Gianquinto flauto

Nasce il 2 Maggio 1995. Inizia i suoi studi di flauto traverso sotto la guida del M°Elisa Ghezzo; nel 2011 entra nella classe di flauto presso il Liceo Musicale Pareggiato G. Puccini di Gallarate sotto la guida del M° M.Valentini. Ha partecipato a corsi internazionali di perfezionamento di flauto e musica d’insieme tenutisi in Valle D’Aosta, Trentino, Liguria e nella provincia di Como. Per la realizzazione di “Orfeo all’inferno” di J. Offenbach ha suonato nell’orchestra dei giovani musicisti Estensi di Varese diretti dal M° A. Cadario. Suona con diverse formazioni da Camera con le quali svolge regolare attività concertistica e collabora con diverse corali della provincia di Varese.
Attualmente svolge attività di insegnamento presso la scuola di musica “Santa Cecilia” di Locate Varesino e presso la Scuola di musica della Filarmonica di Induno Olona. Dal 2012 è direttore del coro polifonico pressola Chiesa dei Frati Cappuccini di Varese.


ruta-tamutyte-violoncelloRuta Tamutyte violoncello

Ruta Tamutyte, violoncellista diplomata presso l’Accademia di Musica Lituana, dal 2011 fa parte della Kremerata Baltica con cui ha suonato in tutto il mondo accompagnando solisti del calibro di Gidon Kremer, Martha Argerich, Mischa Maisky, Mario Brunello, Michail Pletnëv e molti altri. Ha iniziato la sua carriera nel 2001 presso l’Orchestra da camera St. Christopher di Vilnius, la Vilnius Festival Orchestra e l’Orchestra Sinfonica Nazionale Lituana, con cui ha collaborato anche in qualità di solista. Negli stessi anni si è anche dedicata alle iniziative del coro “Jauna Musika” per i concerti di musica barocca.
Dal 2008 al 2013 ha partecipato ai concerti del quartetto Chordos in Germania, Russia, Norvegia, Gran Bretagna e Austria per promuovere i lavori di compositori contemporanei come M. Nyman, G.Crumb e S.Reich ed ha anche registrato molte opere inedite di musica lituana. Recentemente Ruta ha suonato assieme all’ensamble “Gaida” in prestigiosi festival di musica contemporanea in Berlino, Amsterdam, Strasburgo, Roma, Bruxelles, Vilnius e Sydney.





I  programmi

Armonie cristalline di un secolo regale

A. Vivaldi (1678-1741) Triononata in Sol minore Allegro, Largo, Allegro

G. Frescobaldi (1583-1643) Se l’aura spira

A. Vivaldi (1678-1741) Vedrò con mio diletto

G. Peroglesi (1710-1736) Se tu m’ami, se sospiri

G.F Handel (1685-1759) Triononata in Mi minore Largo, Allegro, Largo, Allegro

A. Vivaldi (1678-1741) Col piacer della mia fede

Io son quel gelsomino

J.J Quantz (1697-1773) Triononata in Sol maggiore

Andante, Allegro, Un poco largo, Vivace


Soffiando note di Sacro

G.P.Telemann (1681-1767) Triononata in La minore Largo, Allegro, Cantabile, Allegro

M. Marais (1656-1728) Le basque

J.S.Bach (1685-1750) • Kommt, ihr angefocht’nen (dalla Cantata n° 30)

• Bist du bei mir Preludio dalla Suite n°1 per Violoncello solo

G. Faurè (1845-1924) Pie Jesu

A.Donini (1874-1937) Salve Regina

G.F Handel (1685-1759) Triononata in Mi minore Largo, Allegro, Largo, Allegro







Separa dai commenti

Altri artisti correlati a questa categoria, da poter visionare e scegliere

  • Facebook
  • AddThis