Separatore

Giovanni De Luca

Pubblicato 4 aprile 2018 da EuroMusic in Artisti, Legni

Giovanni De Luca, saxofonista, si è laureato con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza, sotto la guida del M° Paolo Trampetti. Successivamente si è perfezionato con i Maestri Mario Marzi, Claude Delangle, Fabrice Moretti,Francesco Salime. Vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionali ha tenuto numerosi concerti in veste di solista con l’orchestra sinfonica del Conservatorio “S.Giacomantonio” di Cosenza e L’orchestra d’archi Degli “Incontri Mediterranei Di Crotone “ nei vari teatri della Calabria. Ha tenuto inoltre innumerevoli concerti con varie formazioni cameristiche, dal duo pianoforte-sax e fisarmonica-sax,al quartetto di saxofoni, esibendosi in prestigiose sale e teatri europei ,per eventi di rilevante stampo internazionale ,come il XIX e XX Stage Internazionale del Sassofono“ Il sassofono e la musica made in Italy” di Fermo ed il Congresso Mondiale del saxofono “SaxOpen” di Strasburgo(Francia). E’ dedicatario di diverse composizioni scritte per le sue formazioni tra i quali troviamo nomi di grandi compositori : Federico Biscione, Alberto Cara, Paolo Coggiola, Alessandro Cusatelli, Luigi Del Prete, Sandro Fazzolari (CAN), Alessandro Lucchetti, Lodi Luka (ALB), Vincenzo Palermo, Giampaolo Testoni, Lorenzo Ferrero, Carlo Galante , Patrizio Marrone Armando Ghidoni,Simone Pionieri , Lucio Gregoretti. Nel 2015 ha formato un quartetto di Sassofoni “Acrobatic sax Quartet” esibendosi già in innuverevoli concerti in tutta Italia. Fra le produzioni sono da menzionare la registrazione, in collaborazione col fisarmonicista Tommaso Arena, di un CD interamente dedicato a Richard Galliano (“Omaggio a Galliano”), la registrazione del cd “Viaggio nel ‘900” con il pianista Francesco Silvestri,entrambi per l’Etichetta MediaLand di Catanzaro e la registrazione del cd “MEM” per la casa editrice “Preludio Music” di Milano,presso la quale si è anche esibito in diretta streaming. Quest’ultimo lavoro è stato trasmesso nel corso di alcune trasmissioni del programma radiofonico “Top Ten” in Onda Su “Radio Classica Di Milano” Nell ottobre 2015. Più recentemente si sono esibiti presso la Scuola Internazionale della Musica di Milano Conservatorio di Musica Getafe (Spagna), Teatro Rendano Cosenza, Teatro Paco Rabal Madrid, Universidad Alfonso X el Sabio. Alterna l’attività concertistica con quella didattica ,quale docente nelle scuole statali.Ha insegnato negli AA 2012/13 e 2013/14 saxofono presso L’accademia Gustav Mahler Di Trebisacce Convenzionata con il Conservatorio F.Torrefranca di Vibo Valentia in qualità di tutor.Ha insegnato negli AA 2014/15 e 2015/16 saxofono presso il Conservatorio di Cosenza in qualità di tutor.




PROGRAMMA CLASSICO
A. Desenclos Prelude, Cadence et Final (sax contralto e pianoforte)
R. Boutry Divertimento (sax contralto e pianoforte)
P. Creston Sonata (sax contralto e pianoforte)
H. Villalobos Fantasia (sax soprano e pianoforte)
I. Gotkowsky Variations patetiques (sax contralto e pianoforte)
A. Jolivet Fantasie-Improptu (sax contralto e pianoforte)




DUO SAXARMONICA
Giovanni De Luca – Tommaso Arena
(Sassofono – Fisarmonica)
Il lavoro nasce dall’idea degli stessi musicisti al fine di rendere omaggio a due compositori e musicisti del ‘900:Astor Piazzolla e Richard Galliano.
Da una parte il Re del tango e dall’altra il suo successore, colui che viene considerato il più grande fisarmonicista jazz esistente.
Un percorso musicale che propone il tango rivoluzionario e introduce un genere tutt’oggi molto affermato come il jazz.
Programma:
Viaggio                                        Richard Galliano
Oblivion                                       Astor Piazzolla
Christopher’s bossa                      Richard Galliano
Escualo                                       Astor Piazzolla
Libertango                                   Astor Piazzolla
Spleen                                        Richard Galliano
Choriho pra ele                            Richard Galliano
Java Indigo                                 Richard Galliano
Taraf                                          Richard Galliano
Close your eyes and listen            Astor Piazzolla
Tango pour Claude                      Richard Galliano




ACROBATIC SAX QUARTET
Giovanni De Luca, Soprano Sax
Daniele Panzitta, Alto sax
Francesco Soldano, Tenor sax
Giovanni Luzza, Baritone sax
quartetto di sassofoni, nasce dalla passione per la musica di quattro giovani e promettenti sassofonisti calabresi, diplomati con ottimi voti al Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza e al Conservatorio di Musica “F.Torrefranca” di Vibo Valentia sotto la guida dei Maestri P. Trampetti e C. Pacifici, specializzatisi successivamente, in musica classica, con i M° F. Salime, J.Y. Fourmeau, Mario Marzi; E in musica jazz, con D. Liebman, S. Di Battista, F. Marini. Da emergenti musicisti si sono distinti in vari concorsi nazionali, sia come solisti che in svariate formazioni cameristiche di notevole interesse critico e musicale. Il “ACROBATIC” Sax Quartet fa, inoltre, da colonna sonora durante le celebrazioni ed i ricevimenti nuziali ed è proprio grazie alla particolarità della sua formazione che, riesce a creare un’atmosfera davvero unica. Il programma eseguito risulta essere molto variabile ed eclettico, abbracciando generi musicali diversi che spaziano dalla musica classica, sia di trascrizione (J.S.Bach, L. Boccherini, N.Rimsky-Korsakov, V.Monti, Mozart ) che originale per questo tipo di formazione (J.Rivier, G.Piernè, A.Ghidoni), sino alla musica moderna (P.Iturralde, N.Rota, I.Volante, E.Morricone), jazz (G.Gershwin, T.Monk, D. Ellington, S.Joplin, P.Nagle) e di intrattenimento (C.Corea, A. Piazzolla, Kenny G, ecc…).
Hanno scritto per noi Illustri compositori: Carlo Galante, Lodi LuKa, Vincenzo Palermo.



 Il pensiero del M° Marcello Appignani Direttore Artistico di Euromusic Classica: “ottimo sassofonista dotato di talento e sensibilità artistica. Bravo su ogni tipo di sax, si propone in diverse formazioni, tutte di sicuro interesse.
Separa dai commenti
  • Facebook