Separatore
img_9366

GIANLUCA BADON

Pubblicato 5 maggio 2016 da EuroMusic in Artisti, Pianisti Organisti

Gianluca Badon, pianista classe 1991, è uno dei pochissimi pianisti diplomati sia all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma che all’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, le due più prestigiose accademie musicali italiane. Inizia a studiare pianoforte a soli cinque anni e già a sei inizia a vincere i primi concorsi e a esibirsi in pubblico. Ha vinto una lunga serie di primi premi in importanti concorsi pianistici, come i concorsi “J.S. Bach”, “Città di Albenga”, “Muzio Clementi”, “Pietro Squartini”, “Città di Cesenatico”, “Coppa pianisti d’Italia” e altri. Diplomatosi con lode a 17 anni al conservatorio di Vicenza con il M° Rigobello, si è poi perfezionato nelle più importanti accademie italiane. Si è diplomato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma dove ha avuto l’opportunità di studiare con i grandi Maestri Sergio Perticaroli e Stefano Fiuzzi, vincitore di borsa di studio alle masterclass tenute dal M° Joaquin Achucarro all’Accademia Chigiana e vincitore di borsa di studio anche alla prestigiosa Accademia “Incontri col Maestro” di Imola, dove risulta tra i dieci migliori pianisti dell’Accademia all’ “Imola Piano Academy and Festival”, nell’estate 2014. All’Accademia di Imola ha continuato il suo perfezionamento con il M° Fiuzzi, frequentando il corso triennale di alto perfezionamento e superando brillantemente gli esami del diploma accademico. Nel frattempo si è anche avvicinato allo studio del fortepiano, venendo premiato anche in Spagna al concorso “Mario Calado”, svoltosi su strumenti originali del periodo romantico. Si è esibito in decine di recitals, suonando anche in USA, Francia e Spagna. Nel 2008, vincitore di una borsa di studio, è stato ospite della University of South Florida a Tampa Bay, dove ha studiato con il M° Svetozar Ivanov e suonato in concerto per la “Steinway Piano Series”. Si è distinto anche in masterclasses con altri  grandi Maestri  come Mazdar e Canino. A Roma è stato invitato a partecipare a una lezione-incontro con il leggendario pianista Maurizio Pollini e ha suonato nel 2014 per il 25esimo dell’Accademia di Imola, evento con la presenza del Ministro dei beni culturali e dello straordinario pianista e direttore d’orchestra Vladimir Ashkenazy. Ha suonato in importanti sale come la Glaserner Saal del Musikverein a Vienna, l’Ateneo Veneto a Venezia, l’Auditorium Parco della Musica e l’Anfiteatro Marcello a Roma, la sala Chigi Saracini dell’Accademia Chigiana a Siena. Sempre apprezzato per la sua personalità, per la cura e la ricerca del suono e per le interpretazioni profonde e raffinate, in particolar modo per le opere di classicismo e romanticismo. Da quando aveva diciannove anni ha iniziato a dedicarsi con passione ed ottimi risultati alla didattica, venendo sempre molto apprezzato anche come docente, sia nelle scuole pubbliche che in quelle private.

Rassegna Stampa





REPERTORIO:

J.S. BACH -
Ampia selezione di preludi e fughe dai volumi del Clavicembalo ben temperato
Concerto italiano
Suite inglese in la minore
Partita n. 6 in mi minore
Selezione di Invenzioni a due e a tre voci
Toccata in do minore

B. BARTOK -

suite op. 14
Sonatina

L. van BEETHOVEN -

Sonata N. 5
Sonata n. 8
Sonata n.11
Sonata n. 14
Sonata n. 17
Sonata n. 19
Sonata n.21
Sonata n. 22
Sonata n. 28
Concerto per pianoforte orchestra op. 73 “L’imperatore”

J. BRAHMS -

Ballate op. 10
Rapsodie op. 79
Klavierstucke op. 119
Intermezzo op. 118 n.2

E. CHABRIER -
10 pezzi pittoreschi

F. CHOPIN -

Ballata op. 23
Polacca fantasia op. 61
Scherzo op. 39
Notturni op. 62
Notturno op. 9 n.2
Notturno postumo in do diesis minore
Selezione di studi dall’ op.10 e 25
Selezione di Valzer

C. DEBUSSY -
Estampes
Claire de lune

J. HAYDN -
Sonata Hob XVI 28
Sonata Hob XVI 31

F. LISZT -
Mephisto Valzer
Rapsodia ungherese n.12
Studio da concerto “Il sospiro”
Consolazione in re bemolle maggiore

W.A. MOZART -
Sonata K 331
Sonata K 545
Fantasia in re minore k 397
Allegro k 400
Concerto k 175 in re maggiore
Concerto k 595 in si bemolle maggiore

F. POULENC -
Tre novellette
Mouvements perpetuels

O. RESPIGHI -
Sei pezzi per pianoforte

E. SATIE -
Gymnopedies
Gnossiennes

F. SCHUBERT -
Sonata D960

A. SCRIABIN -
Preludio e notturno per mano sinistra op. 9
Danze op. 73
Preludi op. 74

ANNO 2016

L.VAN BEETHOVEN
Sonata n. 17, “tempesta”

F.SCHUBERT
Sonata D960

J.BRAHMS
Ballate op. 10

F.CHOPIN
Ballata op. 23
Notturno op. 9 n.2
Notturno postumo in do diesis minore
Valzer “L’adieu”

F.J.HAYDN
Sonata Hob XVI 31

A.SCRIABIN
Preludi op. 74

MOZART
Concerto per pianoforte e orchestra n. 27

SCHUMANN
Concerto per pianoforte e orchestra

BEETHOVEN
Concerto per pianoforte e orchestra n. 5










 

Separa dai commenti
  • 404124_497977186886698_903339248_n
    Davide Casali nato a Trieste il 17/08/1970, diplomato al Conservatorio di ...
  • EVIDENZA
    Il Duo Brillance si forma a Genova all’interno del Biennio di ...
  • KOR
    Cinque cantanti-pianisti, opera, musical e celebri melodie italiane, questo è KOR. ...
  • trio-dmitrij-3
      Costituitosi nel 2007, il TRIO DMITRIJ nasce dall'incontro di giovani talenti ...
  • orchestra-di-chitarra-de-falla
    L'orchestra di Chitarre "De Falla" da rivelazione è ormai una realtà ...
  • Facebook
  • AddThis