DUO BRILLANCE
Separatore

DUO BRILLANCE

Pubblicato 22 Settembre 2016 da EuroMusic in Artisti, Orchestre e Ensemble

Il Duo Brillance si forma a Genova all’interno del Biennio di Specializzazione ad indirizzo solistico diretto dal M° Luigi Gallo presso il Conservatorio “N. Paganini”. Nel 2015 il Duo ha frequentato il Biennio di Musica da camera con il M° Francesco Paolone presso il Conservatorio di Piacenza, concludendo il corso con il massimo dei voti; si esibisce regolarmente in concerti per enti e festival musicali. Il duo si accinge a breve a registrare il primo disco.



DAVIDE NARI
 nasce nel 1991. Nell’anno 2012 si diploma in saxofono col massimo dei voti presso il Conservatorio di Genova “N. Paganini”, nell’anno 2014 ottiene la Laurea di secondo Livello in saxofono col massimo dei voti presso lo stesso Conservatorio, nell’anno 2015 ottiene la Laurea di II Livello in Musica da Camera presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza col massimo dei voti e Lode, consegue poi la prestigiosa laurea LTCL di Concertista presso il “Trinity College of London”. E’ specializzato in Metodologie didattiche, Pedagogia e Psicologia musicale.

Partecipa a masterclass musicali e stages tenuti dai proff. Luigi Gallo, Nobuya Sugawa e molti altri; studia inoltre direzione d’orchestra e nel 2017 viene selezionato in qualità di allievo dal M° Donato Renzetti nella Masterclass di direzione d’orchestra con l’Orchestra de “I Pomeriggi Musicali” di Milano. È inoltre invitato regolarmente a tenere Masterclass di saxofono presso diversi Corsi di Perfezionamento.

Ottiene importanti Primi Premi in concorsi nazionali ed internazionali nelle sezioni Solisti e Musica da Camera. E’ direttore artistico e docente di saxofono presso l’Associazione Musicale “S. M. Immacolata” di Loano (SV) e presso filarmoniche e complessi bandistici. E’ direttore artistico del Festival Musicale “Giovani Concertisti” di Loano.

Ha all’attivo numerosi concerti solistici, di musica da camera, e in produzioni orchestrali in Italia e all’estero (Svizzera, Francia, Corea del Sud) e collaborazioni e produzioni discografiche con importanti etichette musicali; ha pubblicato per le Edizioni Musicali “Eufonia” e come editore indipendente propri arrangiamenti di brani per saxofono. Dal 2017 ha collaborato con l’Orchestra del Teatro “Carlo Felice” di Genova in produzioni musicali, musical (incluso la prima esecuzione assoluta nazionale del musical “An American in Paris” nel 2018) e concerti sinfonici diretti dai M° W. Marshall, A. Chauhan e D. Smith; nel 2018 ha suonato e partecipato come unico docente europeo al “1st Saxophone Camp” tenutosi a Seoul, Corea del Sud insieme a saxofonisti di caratura internazionale (Hiroshi Hara, Ching-Shyan Yen, Brandon Jinwoo Choi e Seung-dong Lee). Nell’anno 2016 ha suonato a Celles-sur-Belle (Fra) per il festival “Souffl’en Deux-Sèvres” organizzato dal quartetto di fama mondiale “Ellipsos”.

Viene selezionato inoltre per il progetto “Studi per l’intonazione del mare” di S. Sciarrino organizzato dal Teatro alla Scala e da MilanoMusica. E’ saxofono solista con l’Orchestra del Conservatorio “N. Paganini” presso teatri nazionali, tra i quali il teatro Carlo Felice di Genova e alla Sala Verdi di Milano e durante le rappresentazioni di “Deep South Story” (rivisitazione di R. Cecconi dell’opera “Porgy and Bess” di G. Gershwin). Ha eseguito in prima esecuzione nazionale brani di compositori contemporanei, tra i quali il “Duo for Alto Saxophone and Cello” Op. 99 (N. Kapustin) con il violoncellista Marco Decimo e la “Suite I” per sassofono solo (M. Mangani). Attualmente fa parte del “Riccardo Zegna Original Standard Octet”, della “Kinda Dukish Orchestra”, del “Duo Brillance”, dell'”Imperial Jazz Orchestra” e del “Saxophobia” Saxophone Quartet.

E’ attivo anche nella musica jazz, potendo vantare collaborazioni con artisti di caratura internazionale e partecipazioni a festival tra i quali il “Torino Jazz Festival” e “UnoJazz” di Sanremo (IM). Ha collaborato con l’Orchestra del Teatro “Carlo Felice” di Genova”, l’Orchestra del Conservatorio “N. Paganini”, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Giovanile del Finale, il Teatro dell’Opera Giocosa di Savona e con artisti tra i quali Riccardo Zegna, Francesco Cafiso, Quatour Ellipsos, Hiroshi Hara, Seung-dong Lee, Brandon Jinwoo Choi, Pietro Tonolo, Gabriele Mirabassi, Gabriele Evangelista, Giampaolo Casati, Claudio Chiara, Marco Decimo, Luca Begonia, Dino Rubino, Enrico Zanisi, Giuseppe Andaloro e Andrea Bacchetti. E’ artista endorser dei marchi “Légère Reeds” and “Silverstein Works”.

 





FEDERICO GERINI
Nato a Massa (MS) nel 1981, si è diplomato con il massimo dei voti in pianoforte presso il Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia nel 2003. Laureatosi in Giurisprudenza, ha conseguito poi, nel medesimo Conservatorio, nel 2009 il Diploma Biennale di II livello in Pianoforte indirizzo Maestro Collaboratore e nel 2011 quello abilitante in Didattica strumentale, entrambi con lode. Ha studiato pianoforte classico con Ugo Tonarelli, Amelia Bianchi, Giovanni Gronchi, Alberto Pedri, Giuseppe Bruno, Giampiero Semeraro, Riccardo Risaliti, Daniel Rivera, repertorio operistico con Maurizio Di Robbio, liederistico con Françoise Ogéas e cameristico strumentale con Luciano Paolone e Luigi Gallo.
Parallelamente ha studiato musica jazz, prima presso il CPM di Milano, conseguendo brillantemente il diploma biennale “Long Distance” nel 2003, poi presso i Seminari Internazionali di Siena Jazz nel 2004. Ha ricevuto una menzione al Concorso nazionale “Giovane in Jazz 2005″ di Genova ed ha preso parte sia come allievo effettivo che come collaboratore a numerosi seminari tenuti da jazzisti di livello internazionale, quali Claudio Capurro, Pietro Leveratto, Luigi Bonafede, Andrea Pozza, Daviano Rotella, Marco Tindiglia, Christopher Culpo, Stefano Calzolari, Dimitri Grechi Espinoza, Anna Gotti, Silvia Bolognesi, Piero Bittolo Bon, Tony Cattano, Cristiano Arcelli, Marco Colonna. Nel 2017 ha preso parte al seminario “Tabula rasa. L’arte dell’improvvisazione”, condotto da Stefano Battaglia presso l’Accademia Chigiana di Siena. Attualmente frequenta il Laboratorio permanente di ricerca musicale con lo stesso Battaglia presso la Fondazione Siena Jazz.
In ambito jazzistico ha suonato con Pietro Leveratto, Luigi Bonafede, Mauro Avanzini, Marco Bartalini, Luca Cosi, Stefano Guazzo, Alberto Malnati, Andrea Imparato, Massimiliano Rolff, Marco Fagioli, Bruno Romani, Stefano Giust, David Pastor, Andrea Massaria e ha fatto parte della Fonterossa Open Orchestra diretta da Silvia Bolognesi. Interessato alle molteplici modalità espressive e performative dell’improvvisazione, ha pubblicato 4 dischi fra ambient, elettronica e free-jazz, a nome The Star Pillow: “Fattore Ambientale” (Taverna Records 2012), “The beautiful questions” e “Via del Chiasso” (Setola di maiale 2013), “Livorno” (Taverna Records/ManzaNera label 2015), e due a proprio nome, il primo, dal titolo “La forma dei ricordi” (Dodicilune 2013), scritto a quattro mani con il chitarrista Nicola Perfetti, e il secondo in duo con il batterista Massimiliano Furia, dal titolo “Correspondances. The Narrative Sessions, vol.1” (Setola di maiale 2017), primo frutto di una personale ricerca sull’improvvisazione libera non idiomatica. Di recente pubblicazione il primo disco del trio OOF3 con lo stesso Furia e Nicola Perfetti alla chitarra elettrica, dal titolo “North” (Megattera, 2017).
In ambito classico ha collaborato dal 2010 al 2015 con la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago nella duplice veste di pianista accompagnatore e docente nelle Accademie internazionali di alto perfezionamento per cantanti lirici e di maestro collaboratore ed orchestrale nelle produzioni operistiche sia estive che invernali. Ha collaborato negli anni con i Teatri Goldoni di Livorno, Giglio di Lucca, Verdi di Pisa, Alighieri di Ravenna, con l’Orchestra del Laboratorio Lirico Toscano, con il Teatro dell’Opera di Livorno, con l’Ente Luglio Musicale Trapanese, con il Concorso “G. Pacini” di Campi Bisenzio, con il Laboratorio Artistico “Brunier” di Lucca, con l’Accademia delle Muse di Pietrasanta, con il Teatro Verdi di Buscoldo di Curtatone (MN). Ha lavorato sotto la direzione di maestri quali Daniel Oren, Jonathan Webb, Fabrizio Maria Carminati, Alberto Veronesi, Valerio Galli, Fabio Maestri, Lorenzo Parigi, Flavio Colusso, Nahel Al Halabi, José Miguel Pérez-Sierra, Bruno Nicoli, Francesco Ivan Ciampa, Stefano Visconti. Ha collaborato come pianista accompagnatore e maestro collaboratore con il circolo Amici della Lirica “A. Mercuriali” di Carrara e con docenti di livello internazionale quali il basso Luigi Roni, i baritoni Giancarlo Ceccarini, Silvano Carroli, Sergio Bologna, Romano Franceschetto, il soprano Lucetta Bizzi, il tenore William Matteuzzi, il mezzosoprano Clara Foti, la pianista Enza Ferrari. Dal 2012 è accompagnatore al pianoforte per le classi di canto lirico e moderno e di strumento presso l’Istituto musicale “Città di Carrara”.
Per quanto riguarda la musica strumentale da camera fa parte, assieme al sassofonista ligure Davide Nari, del Duo Brillance. Dal 2014 al 2017 è stato pianista accompagnatore per le classi di strumento presso il Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova. E’ docente di ruolo di pianoforte presso la scuola media “Buonarroti” di Marina di Carrara.

 






 

 

Separa dai commenti

Altri artisti correlati a questa categoria, da poter visionare e scegliere

  • Il Quinteto Porteño, composto da Nicola Milan (fisarmonica), Daniele Labelli (pianoforte), ...
  • Fondato nel 1990 da Stefano Bagliano, l’ensemble Collegium Pro Musica è ...
  • renzo_roselli_800_800_w
    Nato a Firenze il 28 Maggio 1959, nel 1979 consegue il ...
  • Giovanni De Luca, saxofonista, si è laureato con il massimo dei ...
  • Docente di Clarinetto presso il Liceo Musicale di Vasto (CH), ha ...
  • Facebook